QUANTO TI COSTA DAVVERO LA CARNE CHE MANGI?

 

può sembrare una domanda banale o priva di senso, ma credimi non lo è !

potresti darmi mille risposte diverse, ma qui non voglio parlarti solo dell’aspetto “economico”

mi spiego meglio:

Oggi , nonostante il proliferare di mille normative e denominazioni diverse

 

NON HAI MAI LA REALE SICUREZZA SULLA EFFETTIVA QUALITA’ DELLA CARNE CHE STAI MANGIANDO

 

infatti se hai notato quando cucini la carne comprata al supermercato o in macelleria nella maggior parte dei casi ti ritrovi principalmente davanti a due situazioni:

[su_list icon=”icon: minus-circle” icon_color=”#ff1744″]

  • il gusto e la consistenza sono accettabili, ma davvero poca cosa rispetto alle carni che mangiavi da piccolo. Alcune volte ti sembra di masticare una ruota della tua macchina e ti arrabbi perchè magari il macellaio ti aveva assicurato che era il miglior taglio!
  • il gusto è buono, ma ti vien voglia di mangiare compulsivamente altri 12 kg di carne e non capisci perchè ! . Per intenderci hai sempre quel senso di “vuoto nello stomaco”

[/su_list]

non ti sembra strano???

magari hai un amico che ti procura la ” carne paesana ” o “Biologica” che,  nella maggior parte dei casi, è assolutamente migliore di quella che trovi in giro, ma anche lì ci possono essere dei problemi. Te ne parlerò tra poco , abbi un pò di pazienza

Voglio prima darti una regola che puoi applicare subito ed oggettivamente per scegliere la tua carne

DIFFIDA DA CARNI ROSSE CHE COSTANO MENO DI 20 € AL KG!  PER PRODURRE ATTUALMENTE CARNI DALL’ALTO LIVELLO NUTRIZIONALE IL COSTO(A DETTAGLIO) VARIA DAI 20 AI 40 EURO A KG A SECONDA DEL TAGLIO

Si, lo so ti è venuto un colpo.

Sei già convinto che la carne del tuo macellaio a 12 € al Kg sia cara eppure in fondo in fondo lo sai che c’è di meglio.

Se sei un pò informato sai bene che in Italia ci sono molte eccellenze alimentari e, per certi versi, anche una legislazione alimentare migliore rispetto ad altri stati

Tuttavia molti aspetti cruciali non sono regolamentati e sono sconosciuti sia a te che al tuo macellaio!

Quelli regolamentati invece???

Beh come si dice “trovata la legge, trovato l’inganno”!, non è di certo una novità.

Molti sono stati gli scandali sull’utilizzo di ormoni vietati da parte di circa il 15 % degli allevatori italiani, senza contare l’uso sconsiderato di antibiotici  e mangime a base di cereali, spesso OGM, da parte sia degli allevamenti intensivi, che quelli a pascolo.

A tali usi ci sono moltissime conseguenze negative anche per le “carni certificate”

Ti voglio fornire un attimo alcuni dati tutti italiani:

[su_list icon=”icon: exclamation-triangle” icon_color=”#cd111e”]

  • Oltre il 50% dei cereali prodotti in Italia è utilizzato per nutrire gli animali (fonte: FAOSTAT)
  • il 36% del terreno finalizzato alla coltivazione dei cereali è utilizzato in ultimo per nutrire gli animali(fonte: FAOSTAT).
  • Il 71% degli antibiotici venduti in Italia è destinato agli animali(fonte: EMA).
  • L’Italia è il terzo maggiore utilizzatore di antibiotici negli animali da allevamento in Europa (dopo Spagna e Germania), più alto di quello effettuato da altri paesi di simili  dimensioni [il doppio della Francia, il triplo del Regno Unito](fonte: EMA).
  • Il 79% delle emissioni di ammoniaca prodotte in Italia proviene dall’allevamento(fonte: ISPRA).
  • inquinamento delle acque, dell’aria e del suolo, causato dallo smaltimento del letame di milioni e milioni di animali. A cui si aggiungono la deforestazione crescente e l’abuso di pesticidi connessi alla monocoltura della soia, spesso OGM,  utilizzata come mangime per gli animali da allevamento.
  • il 72% delle emissioni di gas serra generati dall’agricoltura sono prodotti dall’allevamento. A queste vanno aggiunti i gas serra prodotti dall’agricoltura finalizzata alla produzione di mangime. Secondo stime di CIWF le emissioni imputabili all’allevamento intensivo, considerando anche quelle dell’agricoltura finalizzata alla produzione di mangimi, possono raggiungere l’80%(fonte: ISPRA).

[/su_list]

CAPISCI QUANTO COSTA ALL’AMBIENTE, ALLA TUA SALUTE ED ALL’ECONOMIA PRODURRE CARNE ALIMENTATA A BASE DI CEREALI  ???

 

parliamo ora dell’aspetto che più ti interessa: LA TUA SALUTE !

tralasciamo per un momento gli aspetti ambientali che, comunque, influiscono pesantemente sul tuo stato di salute

Tralasciamo anche ormoni, OGM ed abuso di antibiotici i cui effetti puoi ben immaginarli.

Mi limito a parlarti delle due, ma più importanti conseguenze estremamente negative per la tua salute quando mangi carne di mucche che hanno seguito una alimentazione a base di cereali (anche se “paesana” o “biologica”) :

Le mucche, infatti,  sono per natura progettate per mangiare erba.

TE LA IMMAGINI UNA MUCCA CHE, IN NATURA,  MENTRE CAMMINA IN UN BEL PRATO VERDE DECIDE DI ANDARE A DEVASTARE UNA PIANTAGIONE DI CEREALI PER MANGIARSELI TUTTI ???

 

I cereali (come in realtà qualsiasi mangime che non sia erba) provoca gravi danni all’organismo della mucca e, di conseguenza, alla sua carne che tu mangi!

infatti:

[su_list icon=”icon: meh-o” icon_color=”#fff054″]

  • I livelli di Omega 3 (potente anti infiammatorio) calano drasticamente rispetto agli Omega 6 (infiammatorio)  mettendo la mucca in uno stato di continua infiammazione che, unito allo stress delle modalità intensive di allevamento, intaccano fortemente la sua salute . Da qui l’uso indiscriminato di antibiotici ed il ciclo di vita più breve dell’animale. 
  • I cereali la fanno ingrassare molto di più e molto più velocemente producendo carne più grassa e più povera di nutrienti.  Il ciclo di vita della mucca è più breve, ma produce molta più carne (se così si può chiamare).
  • Assenza totale di vitamina K2. Le mucche possono convertire molto efficientemente l’abbondante K1 contenuta nell’erba in K2 (cosa impossibile con una alimentazione basata sui cereali)

[/su_list]

QUESTO COME SI RIPERCUOTE SULLA CARNE CHE MANGI?

non devi essere un medico, biologo o veterinario per capire che se l’animale che mangi cresce stressato, imbottito di antibiotici e mangiando ciò che madre natura NON ha previsto per lui( e che lo fa ammalare) ciò si ripercuote pesantemente sulla carne che mangi!

infatti la carne alimentata a grano (biologica o paesana che sia) presenta:

[su_list icon=”icon: thumbs-down” icon_color=”#2b3d95″]

  • Scompenso omega 3 /6  che, indovina??? porta lo stesso scompenso nel tuo organismo e provoca una infiammazione molto antipatica e ti ammali ! infatti questo scompenso (chiamato anche infiammazione sistemica silente) è la base di tutte le malattie croniche ed autoimmuni come Diabete di tipo I, intolleranze alimentari, celiachia,tiroide di Hishimoto, psoriasi,artrosi ed anche cancro!
  • Assenza vitamina K2 ed è un bel guaio ! è la vera responsabile della salute e della forza delle ossa e dei denti. Una dieta povera di K2 comporta l’insorgere di malattie come l’osteoporosi e problemi cardiocircolatori
  • Più grasso e meno nutrienti, credo sia anche inutile commentarlo. Se il tuo macellaio o l’esperto di turno ti dice che “avere più grasso attraverso una alimentazione a grano è più prelibato perché è quello che da sapore alla carne” significa che la carne che vende (o semplicemente mangia) è talmente sofisticata ed insapore da aver bisogno di essere insaporita dal grasso in eccesso prodotto dal grano!
 [/su_list]

 OK, QUINDI NON POSSO PIU’ MANGIARE CARNE???

 

Ovviamente puoi continuare a mangiarla quanta ne desideri, perché seppur è vero che sulla carne da allevamento intensivo con alimentazione a grano ci sarebbe ancora molto da dire, è anche vero che, prima di me, nessuno ti ha mai spiegato e soprattutto dato la possibilità di acquistare in piena consapevolezza la salutare e pregiata carne da allevamento a pascolo estensivo, rispettoso dell’ecosistema e del ciclo naturale del bestiame alimentato esclusivamente ad erba!( carne Grass Fed) infatti


LA SOLUZIONE E’ LA CARNE GRASS FED

perchè?

Semplice, la carne Grass Fed:

[su_list icon=”icon: check” icon_color=”#40d145″]

  • ha un perfetto equilibrio tra Omega 3/ Omega 6
  • è ricca di vitamina K2, in quanto le mucche possono convertire molto efficientemente l’abbondante K1 contenuta nell’erba in K2. Questo rende i prodotti provenienti da animali allevati a pascolo ed alimentati esclusivamente ad erba, estremamente ricchi di K2.
  • è libera da ormoni, OGM ,antibiotici e prodotti per la pulizia
  • rispetta il ciclo di vita dell’animale e l’ambiente
  • è fonte di CLA (acido linoleico coniugato), potente antitumorale
  • è ricca di vitamina E, potente antiossidante che riduce il rischio di malattie cardio circolatorie e cancro.
  • Ha un sapore squisito, meno grasso e più nutrienti.

[/su_list]

come avrai capito la verità è che

 

LA CARNE E’ UN ALIMENTO ESSENZIALE E SICURO, IL PROBLEMA E’ COME VENGONO ALLEVATI GLI ANIMALI E CIO’ CHE MANGIANO !

 

adesso immagina di aver ancora il coraggio di far finta di niente e di guardare ancora la carne del tuo macellaio a 12 /15 euro al KG con gli stessi occhi di prima

credi davvero che conviene risparmiare per mangiare una fetta di carne che si restringe del 40% perchè perde tutti i muscoli gonfiati dagli ormoni?

a conti fatti per 12/15 euro stai comprando un KG  di carne che in realtà è a stento 700 grammi effettivi + grasso in eccesso + residui di ormoni, antibiotici con valori nutrizionali completamente alterati !

credi davvero che tutti i soldi che in futuro spenderai in visite, trattamenti e medicine saranno dovuti ad una malattia che è “venuta a caso” ???

hai idea di quanto ti costerà in termini di soldi, tempo e rinunce tutto ciò?

non saresti più tranquillo a mettere a tavola una carne sicura, genuina e gustosa???

una carne che non solo ti risparmierà bei problemi , ma che ti darà una energia e dei benefici che, ora, nemmeno puoi immaginare.

 

LA TUA SALUTE ALIMENTARE E’ UNA COSA SERIA

 

quindi non esitare, scegli ORA di prendere parte alla rivolzione della carne ad erba!

 

Ti prego di prender visione dei termini e condizioni d’uso del presente sito.

 

Carrello
There are no products in the cart!
Subtotal
0,00
Total
0,00
Continue Shopping
0